Faggeta Vetusta

Sogni un luogo rilassante, silenzioso e fresco dove trascorrere una giornata indimenticabile?

Allora punta il navigatore verso la meravigliosa Faggeta Vetusta del Monte Cimino. A meno di 20 minuti da Viterbo, e a circa 1 ora da Roma, si trova un’oasi di pace dalle origini antichissime. L’incantevole Faggeta si estende sulla sommità del monte Cimino, ad oltre 1000 metri di altitudine, ed occupa un’area di 50 ettari.
Durante i mesi estivi è possibile trascorrere piacevolissime ore all’aria aperta, all’ombra dei secolari faggi (alcuni superano i 200 anni d’età!), immersi nei profumi e nei colori della natura. Un luogo magico, amato da sempre da grandi e bambini. Questo suggestivo scenario naturale, dal 2017, è stato proclamato dall’Unesco “Patrimonio naturale dell’umanità”.

La Faggeta del Monte Cimino è un luogo adatto a tutti e particolarmente apprezzato dalle famiglie. Una volta arrivati vi consigliamo di lasciare l’auto nel grande parcheggio che costeggia il bosco. Prima di addentrarvi nella Faggeta soffermatevi a guardare il curioso Sasso Naticarello (o Rupe Tremante). È un enorme masso trachitico, di quasi nove metri per sette, alto poco più di tre, formatosi per indurimento della lava eruttata dal vulcano Cimino. Nonostante il suo peso si aggiri intorno alle 250 tonnellate può essere fatto oscillare facilmente con un semplice palo di legno usato come leva. Prima di proseguire è d’obbligo una foto ricordo con il caratteristico Sasso Naticarello.

All’interno della Faggeta potrete dedicarvi a piacevolissime passeggiate, incoraggiate dal clima fresco e dall’aria pura del luogo, oppure rilassarvi all’ombra dei faggi secolari. Il silenzio, tipico della zona, favorisce un completo relax di corpo e mente.
Se siete appassionati di picnic potrete utilizzare i tavoli dell’area attrezzata, così da regalarvi una bellissima esperienza a contatto diretto con la natura.
Per gli amanti della buona cucina, infine, è possibile gustare piatti tipici della zona, come funghi, tartufo e cacciagione, nella caratteristica baita che si trova sulla sommità della Faggeta.

ORARIO PROVVISORIO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTI-COVID19

Viste le nuove restrizioni relative all'emergenza COVID-19, l'Ufficio turistico, le scuderie di Palazzo Chigi Albani e il Museo civico archeologico dell'Agro Cimino,
a partire da lunedì 15 marzo resteranno chiusi.